Fanghi Dimagranti: benefici e istruzioni per l’uso

Nella lotta contro la cellulite e la perdita di peso, tra i tanti rimedi naturali i fanghi dimagranti si attestano tra i più efficaci.

Quali sono le loro proprietà e come si usano? Quanto tenerli in posa? Ma soprattutto, funzionano davvero? Scopriamo meglio i loro benefici.

Fanghi Dimagranti: Proprietà

I fanghi dimagranti sono dei composti cosmetici a base di argilla e acqua che hanno diverse proprietà snellenti e modellanti, oltre ad agire come trattamento d’urto contro la ritenzione idrica.

Gli effetti positivi derivanti dal loro uso dipendono dagli ingredienti che contengono: non solo argilla, che esercita un’azione esfoliante, ma vengono aggiunti anche numerosi estratti naturali quali mirtillo nero, centella asiatica, ippocastano, té verde e ginko biloba, che svolgono un’azione antinfiammatoria importante e riattivano il microcircolo, drenando i tessuti adiposi.

I fanghi dimagranti sono perciò una valida soluzione in caso di cellulite, cattiva circolazione, ritenzione idrica o in presenza di grasso in eccesso.

fango d’argilla snellente

Benefici dei fanghi dimagranti

Applicati sulla pelle, i fanghi dimagranti funzionano penetrando in profondità attraverso l’osmosi, apportando così numerosi benefici:

  • Azione snellente: i fanghi dimagranti riscaldano la massa muscolare e svolgono un’efficace azione snellente, andando ad agire sulle adiposità localizzate e contribuendo a diminuire di diversi centimetri le zone trattate, quali gambe, cosce, glutei, fianchi.
  • Riattivazione del microcircolo e azione drenante: i principi attivi dei fanghi agiscono riattivando la circolazione linfatica ed eliminando i liquidi stagnanti. La cattiva circolazione infatti, legata a uno stile di vita sedentario, è considerata una delle cause principali della cellulite.
  • Rimuovono le cellule morte: l’argilla, unita a un buon massaggio, svolge un’azione esfoliante, eliminando le cellule morte in superficie e donando alla pelle nuovo tono e luminosità.

Un altro beneficio dei fanghi dimagranti è il loro effetto immediato: già dopo alcune sedute si iniziano a vedere i primi miglioramenti, quali gambe più toniche, cuscinetti adiposi meno evidenti e in generale una drastica riduzione della cellulite.

Curiosa di provarli? Continua a leggere per scoprire dove trovare i fanghi dimagranti!

Dove trovare i fanghi snellenti

Chi ha più tempo e risorse da dedicare alla cura del proprio corpo può provare i fanghi dimagranti in un centro termale, ma oggi esistono anche delle ottime soluzioni casalinghe che offrono risultati professionali.

I fanghi dimagranti sono sempre più popolari e si possono perciò trovare facilmente in commercio: in farmacie, erboristerie, supermercati e online. 

Noi di fgm04 abbiamo ideato una linea di fanghi snellenti professionali, tra cui il Fango Caldo Anticellulite

Pensato appositamente per chi cerca un aiuto fai da te sia nella perdita di peso sia per contrastare gli inestetismi della cellulite, questo fango naturale a effetto caldo svolge un’azione drenante e allo stesso tempo dimagrante.

Ricchissimo di principi attivi (tra cui mirtillo, ginko biloba, arancia, tè verde, zedoaria, capsico), applicato sulla pelle è in grado di riattivare il microcircolo e drenare i tessuti adiposi, stimolando così la perdita di peso e migliorando l’aspetto della pelle a buccia d’arancia. 

La sua azione lipolitica aiuta a perdere i chili di troppo e rimodellare la figura.

fanghi snellenti per ridurre il girovita

Inoltre la presenza di estratto naturale di mirtillo dona un’azione protettiva dei capillari, rendendolo un prodotto coadiuvante anche per chi soffre di varici o capillari fragili.

Anche gli uomini desiderosi di perdere qualche chilo possono beneficiare di questo fango, in quanto è pensato per essere applicato anche sulla pancia e ridurre così il girovita!

Come si utilizzano i fanghi dimagranti

Ora che abbiamo visto a cosa servono i fanghi dimagranti, vediamo insieme il procedimento per applicarli a casa:

  • Spalma un’idonea quantità di prodotto sulla pelle, in particolare su gambe, glutei, pancia e fianchi, esercitando una leggera pressione per far assorbire meglio il fango
  • Avvolgi la zona trattata con un foglio di cartene (compreso nella confezione) o una pellicola trasparente: aumenterà l’effetto benefico del calore
  • Lascia agire per circa 20/30 minuti
  • Al termine, rimuovi la pellicola e sciacqua accuratamente con acqua lo strato di fango secco che si sarà formato

Noi ti consigliamo l’applicazione dei fanghi 2-3 volte a settimana. Se si è costanti, già dopo le prime sedute è possibile vedere i primi miglioramenti, come la diminuzione dei centimetri nell’interno coscia e una significativa riduzione degli inestetismi della cellulite.

fanghi dimagranti eliminano la cellulite

I fanghi dimagranti funzionano davvero?

Molte donne utilizzano i fanghi snellenti per perdere peso e i risultati sono evidenti, ma ovviamente i fanghi da soli non fanno miracoli: questi prodotti possono favorire l’eliminazione del grasso, ma per rimodellare completamente la propria figura è necessario abbinarli a una dieta dimagrante e adeguato esercizio fisico

Questo perché i fanghi senza dubbio agiscono sull’aspetto estetico del problema, migliorando la pelle e aiutando l’organismo a drenare i liquidi in eccesso, ma per sciogliere il grasso in profondità è fondamentale tenere d’occhio la propria alimentazione e bruciare calorie con l’esercizio fisico.

Perciò sii costante sia nell’applicare i fanghi sia nel seguire uno stile di vita sano, e vedrai che riuscirai a liberarti dei chili di troppo!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER !

Ottieni subito un codice coupon per avere un REGALO con il tuo primo acquisto. Riceverai inoltre novità e offerte esclusive FGM04 !

Controindicazioni

Se durante l’applicazione dei fanghi noti rossore, formicolio o una sensazione di calore stai tranquilla: si tratta di sensazioni soggettive del tutto normali e dovute all’azione dei principi attivi dei fanghi sulla pelle.

In via precauzionale invece si sconsiglia l’utilizzo dei fanghi dimagranti alle donne in gravidanza o in fase di allattamento; se sei in stato interessante, consulta il tuo medico prima di usare nuovi prodotti e in ogni caso non spalmare i fanghi sulla pancia.

Inoltre chi soffre di ipertiroidismo deve fare attenzione nella scelta dei fanghi, poiché molti contengono alghe e il loro contenuto di iodio potrebbe peggiorare il problema.

Tutti i fanghi fgm04 hanno una formulazione senza alghe e sono perciò utilizzabili in sicurezza da tutti.

Se vuoi il consiglio di un esperto per scegliere il prodotto giusto per te, scrivici alla mail clienti@fgm04.com.

Categorie