Spedizione gratuita
Consegna veloce
Paga in contanti alla consegna
Sconti automatici nel carrello

Fanghi drenanti, il trattamento d’urto contro la cellulite

A base di argilla arricchita con ingredienti naturali, i fanghi drenanti sono uno dei rimedi più efficaci anche contro la cellulite più resistente. 

Utilizzati regolarmente, stimolano la microcircolazione e ossigenano i tessuti riducendo la formazione di adiposità localizzate. 

Scopriamoli meglio.

Proprietà dei fanghi drenanti

I fanghi drenanti sono dei composti che, applicati sulle zone colpite da cellulite, aiutano a sgonfiare gli edemi, drenare i tessuti e ripristinare una corretta microcircolazione, migliorando l’aspetto della pelle a buccia d’arancia. 

Possono essere a base argillosa, di alghe marine o sali marini

L’argilla è una sostanza minerale purificante che viene miscelata con acqua termale e ne assorbe i principi attivi come vitamine, oligominerali, zolfo.

Le formulazioni di fanghi sono di solito arricchite da oli essenziali come centella asiatica, mirtillo nero, ginkgo biloba, té verde, ippocastano, pilosella, tutti principi attivi naturali noti per la loro azione drenante e purificante.

Argilla verde anticellulite

Sono un vero e proprio trattamento d’urto contro la cellulite: le proprietà delle sostanze contenute nei fanghi drenanti favoriscono l’eliminazione delle tossine e il drenaggio dei ristagni liquidi dai tessuti, andando a depurare la pelle e a ridurre gli accumuli di adipe cellulitica..

Benefici dei fanghi drenanti

Per riassumere, i benefici dei fanghi drenanti anticellulite sono i seguenti:

  • Drenano i liquidi in eccesso
  • Eliminano le tossine presenti nei tessuti
  • Stimolano la microcircolazione
  • Purificano la pelle in profondità
  • Riducono gli accumuli di cellulite
  • Effetto gambe più leggere dopo l’uso
  • Levigano la superficie cutanea

Controindicazioni

L’uso dei fanghi drenanti generalmente non ha controindicazioni. 

Durante l’applicazione si può avvertire una sensazione diffusa di formicolio e pizzicore, ma non preoccuparti: è una reazione fisica normale, dovuta all’aumento della microcircolazione e al buon funzionamento dei principi attivi contenuti nel trattamento. 

Durante la gravidanza i fanghi non vanno applicati su pancia e fianchi.

Fanghi e tiroide

Se si soffre di tiroide bisogna invece fare attenzione alla scelta dei fanghi: da evitare quelli che contengono alghe o sali marini, poiché lo iodio può peggiorare il quadro di ipertiroidismo.

Per questo motivo i fanghi fgm04 non contengono alghe dunque non interferiscono con la tiroide e possono essere usati in sicurezza da tutti.

Dove comprare i fanghi drenanti

I fanghi drenanti si possono trovare in diversi punti: supermercati, farmacie, erboristerie, centri estetici e termali, ma anche negozi specializzati online.

FGM04 è un’azienda 100% italiana che da anni si dedica alla ricerca e sperimentazione dei prodotti più innovativi per la cura del corpo e il benessere fisico.

I migliori fanghi anticellulite

Tra i prodotti più amati nella linea anticellulite, il Fango Freddo Anticellulite è un fango formulato ad hoc per offrire un trattamento d’urto contro i cuscinetti cellulitici. 

A base di argilla verde, la sua composizione minerale è arricchita dai seguenti estratti naturali:

  • mirtillo: protettivo dei capillari, riattiva il microcircolo
  • ginkgo biloba: stimola la circolazione
  • té verde: azione drenante e stimolante
  • zedoaria: azione lipolitica, stimola il metabolismo e purifica la pelle
  • olio essenziale di menta: rinfrescante, drena e rassoda i tessuti cutanei

Le proprietà dei principi attivi naturali contenuti sono un vero e proprio cocktail benefico per le tue gambe: dal piacevole effetto rinfrescante, i fanghi freddi sono ideali per una pausa dal calore estivo e per una coccola alla tua pelle.
Mentre ti rilassi, in 20 minuti il fango agisce sul drenaggio dei tessuti e sulla microcircolazione, favorendo l’eliminazione degli inestetismi della cellulite.

inserisci foto da catalogo del fango? 

Dopo l’applicazione avvertirai le gambe immediatamente più leggere e potrai notare una pelle più elastica e levigata. E se sarai costante nel trattamento, gli effetti visibili sul miglioramento della cellulite non tarderanno ad arrivare. 

Nel paragrafo che segue ti consigliamo una routine anticellulite di cui non potrai fare a meno.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER !

Ottieni subito un codice coupon per avere un REGALO con il tuo primo acquisto. Riceverai inoltre novità e offerte esclusive FGM04 !

Fanghi drenanti, come applicarli

L’applicazione dei fanghi drenanti anticellulite è molto semplice:

  • Distribuisci il prodotto con movimenti circolari su gambe, polpacci, cosce e glutei formando uno strato uniforme
  • Avvolgi la zona trattata con il foglio di cartene compreso nella confezione o una pellicola trasparente
  • Lascia agire in posa per 20-30 minuti
  • Al termine, rimuovi la pellicola e sciacqua con acqua tiepida facendo un leggero massaggio

Infine è consigliato applicare un olio o una crema anticellulite, in modo da idratare la pelle e prolungare l’effetto dei fanghi. 

Tra i nostri oli preferiti ci sono quello di mandorla e di cocco.
Se invece cerchi una crema anticellulite specifica, ti consigliamo il Gel CellKO Donna.
Arricchito dai più efficaci principi attivi contro la cellulite, questo gel cosmetico a rapido assorbimento lavora in profondità sulle cause che determinano la formazione di cellulite: cattiva circolazione e ristagno dei liquidi. 

La sua azione lipolitica e drenante stimola la microcircolazione e riduce la formazione di adiposità localizzate, e allo stesso tempo drena i tessuti soggetti a cellulite eliminando i liquidi in eccesso. Inoltre gli estratti di escina e diosmina contenuti all’interno sono un toccasana per i capillari, rendendolo un prodotto coadiuvante anche per chi soffre di varici o capillari fragili.

Come il Fango Freddo, anche CellKO non contiene fonti di iodio dunque non interferisce con la tiroide. 

Routine anticellulite con i fanghi drenanti

Il Fango Freddo e Gel CellKO si possono usare in sinergia per ottenere il massimo dei risultati sul miglioramento della cellulite:

  • Applica i fanghi 2-3 volte a settimana per un trattamento urto
  • Dopo il risciacquo, spalma il gel per massimizzare gli effetti del fango
  • Nei giorni in cui non usi i fanghi, applica il gel con un massaggio anticellulite per farlo assorbire in profondità e mantenere la pelle attiva

Applicando con costanza questo trattamento, non solo avvertirai la sensazione confortevole di gambe più leggere data dal miglioramento della circolazione linfatica, ma col passare dei giorni noterai uno sgonfiamento notevole degli edemi della cellulite e una pelle più levigata e modellata.

Gambe levigate post fango drenante

Naturalmente, quando si parla di cellulite, per liberarsi definitivamente della pelle a buccia d’arancia, è necessario agire su più fronti. Dunque non dimenticarti di abbinare ai prodotti:

  • una corretta idratazione (2 litri al giorno)
  • un’alimentazione equilibrata
  • un protocollo di allenamento costruito ad hoc sulla tua figura

Approfondisci: Ridurre rapidamente la cellulite: 4 soluzioni efficaci