Creme a base di Fosfatidilcolina: aiutano a ridurre la cellulite?

Le Creme a Base di Fosfatidilcolina aiutano a ridurre la Cellulite?

Quando parliamo di creme a base di Fosfatidilcolina pensiamo a un prodotto utile per ridurre la cellulite. Questo è un passaggio che avviene soprattutto quando ci si informa rispetto alle cause della cellulite sulle cosce e ai metodi per risolvere questo problema.

Ma è veramente così? Come sbarazzarsi velocemente della cellulite sulle gambe? Basta una crema o bendaggi a base di Fosfatidilcolina per far andare via questo inestetismo in tempi brevi? Magari in 2 settimane? Prima di dare risposte chiare sul tema bisogna approfondire, cercando prima di capire qual è il topic che stiamo affrontando.

Fosfatidilcolina per sciogliere il grasso, cos'è ?

Si tratta di una molecola isolata per la prima volta nel 1850 nel tuorlo d’uovo ed è particolarmente presente nella soia, dalla quale viene estratta con processo meccanico. Però si trova anche in altri alimenti come i piselli, il fegato, il latte e, appunto, l’uovo.

L’ampia presenza in una vasta gamma di cibi è direttamente proporzionale all’utilità che può avere questo componente nella dieta umana. Infatti la Fosfatidilcolina può essere usata per abbassare il colesterolo e garantire il buon funzionamento del fegato. 

Ma ciò che interessa noi in questa sede è il fatto che questa componente è stata studiata, valutata e usata nella medicina estetica per il trattamento dell’adipe localizzato. 

Non a caso la Fosfatidilcolina è stata usata fin dalla seconda metà degli anni Novanta come rimedio per sciogliere il grasso localizzato nel momento in cui viene iniettata nelle zone affetta da pannicolopatia edemato-fibrosclerotica. Vale a dire la cellulite.

A cosa serve la Fosfatidilcolina e le relative cure?

Uno dei principi base della Fosfatidilcolina (a volte nota come lecitina anche se non è esatta come definizione) è la sua capacità di sciogliere i grassi. Da qui la possibilità di usare questo fosfolipide nell’azione mirata per eliminare grasso in eccesso su punti specifici del corpo. In primo luogo questo si può fare con micropunture nel tessuto.

In questo modo la Fosfatidilcolina, a contatto con le cellule adipose, riesce a sciogliere e ridurre il volume delle relative cellule. In questo modo è possibile contrastare la cellulite ed è per questo che sono nati una serie di prodotti come le creme a base di Fosfatidilcolina. Che funzionano, certo. Ma solo se alla base c’è un lavoro coordinato.

Come usare i prodotti a base di Fosfatidilcolina?

La prima assunzione di questo elemento per sciogliere la cellulite è avvenuta con mini-iniezioni nel tessuto adiposo. E ancora oggi è possibile usare questa soluzione, anche se l’uso di questi piccoli aghi per attivare le tecniche di lipodissolve non è privo di controindicazioni. Come, ad esempio, piccoli ematomi e irritazione delle aree.

Ecco perché oggi sono così usati i metodi per assumere la Fosfatidilcolina con altri mezzi, ad esempio con bendaggi o fiale da bere. Particolarmente adatti per il dimagrimento localizzato e l’azione mirata anti-cellulite sono le pomate e gli stick come AdipeKO Gel Unisex da 200 millilitri che agisce direttamente sull’area interessata.

Questo prodotto velocizza lo snellimento di pancia, gambe e fianchi grazie alla Fosfatidilcolina ma anche la Creatina e la Caffeina contribuiscono al risultato, inoltre è unisex.

La Alanina purifica la pelle e la Taurina funge da antiossidante. Come puoi capire, hai una serie di benefici da questo prodotto, proprio come avviene con Lipo Fosfatidilcolina Forte Olio che stimola il dimagrimento del grasso e della cellulite localizzata.

Concorda l’uso con il tuo medico

Prima di utilizzare un qualsiasi prodotto controlla sempre la lista degli ingredienti e in caso ci fossero dei dubbi consulta il tuo medico di fiducia. Il consiglio è simile a quello che viene dato quando si usano prodotti come le creme termogeniche brucia grassi e altri prodotti cosmetici o integratori per smaltire i fianchi o ridurre la pancetta e la cellulite: nel dubbio chiedere sempre al medico di fiducia. 

Come sbarazzarsi della cellulite?

Non di certo usando solo creme, fiale, pillole, bendaggi e multiniettori di Fosfatidilcolina. I prodotti basati su questo principio devono essere usati in coordinazione con una serie di attività fisiche e attenzioni alimentari che possono aiutarti a liberarti da questo inestetismo che spesso si ritrova sulle gambe delle donne. Da dove iniziamo?

Quali sono le cause della cellulite sulle cosce?

Gli effetti della cellulite sulle gambe e i fianchi li conosciamo bene. Il più importante è la classica buccia d’arancia che caratterizza la pelle rendendola imperfetta. 

Ma perché compare questo inestetismo? Si tratta solo di grasso sottocutaneo che può essere sciolto facendo tanta ginnastica? In realtà le cause della cellulite sono diverse, in alcuni casi si parla di predisposizione genetica ma ci sono anche altri fattori:

  • Eccesso di tossine.
  • Disfunzione ormonale.
  • Problemi di circolazione.

Però il problema principale è la combinazione di vita sedentaria, cattiva alimentazione e abitudini poco salutari per il corpo, come ad esempio abuso di alcol e tabagismo.

Quali alimenti causano la cellulite?

Le creme a base di Fosfatidilcolina funzionano contro la cellulite se accompagnate da un’alimentazione sana che comprende, in primo luogo, la necessità di bere tanta acqua (un adulto dovrebbe raggiungere i 2 litri al giorno). Poi bisogna ridurre il sale e:

  • Abbondare con frutta
  • Mangiare molta verdura
  • Fare spuntini con frutta secca

Da evitare affettati con molto sale, formaggi stagionati, bibite gassate e alcolici. Ovviamente bisogna evitare cibi in scatola, maionese, cibi con molto zucchero e fritti. Anche il caffè in eccesso dovrebbe essere valutato, meglio non fumare.

Esercizi per sciogliere la cellulite

Esistono delle attività fisiche anticellulite? Migliorare il tono muscolare e la circolazione del sangue nelle aree colpite dalla cellulite - che si concentrano soprattutto sulle cosce e sui glutei - è un buon punto a favore per la lotta contro questo inestetismo.

Le creme a base di Fosfatidilcolina aiutano a ridurre la cellulite nel momento in cui vengono inserite in un programma completo che comprende buona alimentazione e attività fisica. Ma quali sono gli esercizi più efficaci contro la cellulite?

  • Squat (piegamenti sulle gambe).
  • Ponte con o senza peso sul bacino.
  • Stacchi da terra con bilanciere o manubri.
  • Affondi con gambe alternate.

Per completare l’opera bisogna aggiungere una buona attività aerobica, come la corsa o il salto della corda. Ovviamente per avere indicazioni precise - sia per l’allenamento che per l’alimentazione - bisogna consultare i rispettivi specialisti. Vale a dire personal trainer e dietologo. Solo un questo modo puoi organizzare un percorso brucia-cellulite efficace.

Creme a base di Fosfatidilcolina: riducono la cellulite?

La sintesi è chiara: sì, aiutano a combattere la lipodistrofia ginoide (nome scientifico della classica pelle a trapunta o buccia d’arancia) ma per avere il massimo dei risultati meglio affiancarle a un lavoro completo di dieta, alimentazione, sport ed esercizio fisico. Senza dimenticare la vita sana e le buone abitudini che aiutano sempre, anche a vivere bene.

Categorie